Cerca all'interno di pagine e documenti

Richiedi di essere contattato da Alfa Laval Italy

Perfavore selezione la tua nazione

Raffineria petrolio greggio

Per ottenere massimi profitti è necessario saper migliorare l'efficienza energetica, ridurre costi ed emissioni, utilizzare saggiamente lo spazio e ottimizzare le rese in base alle richieste del mercato. Alfa Laval offre un portafoglio completo di scambiatori di calore per i processi nelle raffinerie. Forniamo una tecnologia ampiamente collaudata per affrontare e vincere le sfide di ogni giorno, indipendentemente dalla natura del servizio.

  • Applicazioni correlate
  • Prodotti correlati
  • Servizi correlati

Ottimizzazione dei processi nelle raffinerie di petrolio greggio

Alfa Laval offre un'ampia gamma di scambiatori di calore a copertura di ogni esigenza: dai modelli speciali a fascio tubiero Alfa Laval OLMI, ai refrigeratori ad aria per pressioni e temperature elevate, fino agli scambiatori compatti ad alta efficienza, come i modelli Alfa Laval Packinox, Compabloc e a spirale.

Affidabilità e riduzione dei tempi di fermo impianto nelle raffinerie

L'uso di tecnologie collaudate per gli scambiatori di calore, che richiedono meno interventi di manutenzione e riparazione (comunque facili da eseguire per ridurre al minimo i tempi di fermo), è la chiave per ottenere la massima affidabilità e i minimi tempi di fermo impianto della raffineria. Fin dagli anni Ottanta, Alfa Laval fornisce al mercato della raffinazione un'ampia gamma di scambiatori di calore. Attualmente sono varie migliaia gli scambiatori di calore Alfa Laval installati e in funzione presso raffinerie di tutto il mondo.

I modelli Alfa Laval Compabloc e a spirale aiutano a ridurre la tendenza alla formazione di incrostazioni in impieghi con preriscaldo del greggio, di fanghi crackizzati, di residui di visbreaking e di fanghi del desalter. I nostri scambiatori di calore contribuiscono inoltre a eliminare problemi di corrosione e di affaticamento/vibrazione spesso all'origine del guasto dei tradizionali scambiatori a fascio tubiero.

La manutenzione degli scambiatori di calore Alfa Laval richiede tempi di fermo impianto minimi, grazie al numero ridotto di unità richieste per ogni servizio e alla facilità di accesso e pulizia dell'area di trasferimento termico.

Per la massima tranquillità, è disponibile il Performance Agreement di Alfa Laval, grazie al quale i nostri tecnici verificano che gli scambiatori di calore forniti offrano sempre le massime prestazioni.

Efficienza energetica e riduzione delle emissioni di CO2

In molte regioni, i costi dell'energia arrivano a rappresentare il 50% delle spese di esercizio totali. Anche in aree con costi energetici minori, il conseguimento della massima efficienza energetica è una priorità per ridurre le emissioni e l'impatto ambientale delle raffinerie.

Grazie all'alta efficienza degli scambiatori di calore Alfa Laval Packinox, Compabloc e a spirale, è possibile raggiungere la massima efficienza energetica con il minimo investimento e spazio di installazione. I processi che traggono vantaggio dall'efficienza energetica delle nostre tecnologie sono, tra gli altri, la distillazione del greggio, l'upgrading dei residui e il reforming catalitico. Qui l'investimento nei nostri scambiatori di calore si ripaga generalmente in meno di un anno.

 

L'impiego dei nostri scambiatori di calore vede inoltre una crescita nelle applicazioni di recupero del calore di scarto da fonti di energia a basso potere calorifico. Per ogni MW di energia recuperata è possibile realizzare fino a 4.000 tonnellate di riduzione delle emissioni di CO2.

Soluzioni per pressioni e temperature elevate

Nei processi di trattamento con idrogeno delle raffinerie, ad esempio nelle unità di hydrocracking, di produzione dell'idrogeno o di hydrotreating, sono spesso presenti altissime pressioni (oltre i 100 bar) ed elevate temperature (oltre i 400 °C).

Per tali processi, Alfa Laval propone gli scambiatori di calore a fascio tubiero OLMI, con chiusure speciali tra cui tappi filettati e diaframmi a barra, nonché refrigeratori ad aria.

Alfa Laval OLMI è un produttore specializzato di scambiatori di calore a fascio tubiero e di refrigeratori ad aria in acciaio inossidabile e altre leghe speciali per l'uso in condizioni di pressione e temperatura elevate.

Aumento della produzione

Per l'aumento della capacità di un'unità di processo esistente o per l'aggiunta di una nuova unità alla raffineria, i limiti di spazio a terra rappresentano un problema.

Gli scambiatori di calore ad alta efficienza Alfa Laval, come i modelli Packinox, Compabloc e a spirale, consentono di ottenere la massima efficienza con un ingombro a terra minimo. L'efficienza di scambio termico è tipicamente da tre a cinque volte superiore rispetto agli scambiatori di calore a fascio tubiero tradizionali. Ciò significa che anche l'area di trasferimento del calore è ridotta da tre a cinque volte. Inoltre, la compattezza intrinseca degli scambiatori riduce ulteriormente lo spazio di installazione. Uno scambiatore di calore Alfa Laval è in grado di sostituire fino a 10 scambiatori a fascio tubiero in serie; con la nostra tecnologia, potrete realizzare la maggior parte dei vostri progetti di aumento della capacità.

Risparmio sulle spese CAPEX

Nelle spese in conto capitale rientrano sia il costo dello scambiatore di calore, sia i relativi costi di installazione, che insieme formano il costo totale installato. Gli scambiatori compatti Alfa Laval sono particolarmente vantaggiosi qualora si scelga di sostituire due o più scambiatori a fascio tubiero con un unico scambiatore ad alta efficienza. Per le attività che richiedono materiali di grado elevato, l'equazione si fa ancora più interessante, grazie all'alta efficienza in termini di costi dei nostri scambiatori compatti, ottenuta grazie all'area di trasferimento del calore minima richiesta per svolgere il servizio previsto.

Inoltre, se si tengono in conto i costi di installazione, gli scambiatori di calore compatti Alfa Laval offrono risparmi significativi rispetto ai modelli tradizionali, in particolare per l'installazione in strutture, che richiedono un ingombro a terra e un peso a pieno minimi ai fini del contenimento dei costi.

Come regola generale, l'uso di un fattore tra 1,5 e 2 volte il costo dello scambiatore di calore rappresenta una stima ragionevole del costo installato totale di un progetto con scambiatori di calore compatti, a fronte del fattore 3 tipicamente applicato per gli scambiatori di calore tradizionali.

Informazioni

Preventivo per Raffineria petrolio greggio