Scambio termico

Scambiatori di calore a superficie raschiata

Soluzioni di processo

Soluzioni di recupero gas di scarico marittimi

Soluzioni di tutela ambientale

Soluzioni per la produzione di olio di semi

Soluzioni per la refrigerazione

Soluzioni per l'acqua di zavorra

Cerca all'interno di pagine e documenti

Are you looking for Spare Parts information?

Richiedi di essere contattato da Alfa Laval Italy

Perfavore selezione la tua nazione

Oleodinamica

Alfa Laval aiuta i clienti di tutto il mondo a raffreddare oli e/o a filtrare gli oli idraulici e oli lubrificanti al fine di massimizzare prestazioni. L'oleodinamica utilizza fluidi o aria sotto pressione per generare, controllare e trasmettere potenza. Esempi di settori coperti: industria della plastica, gearbox per energia eolica, produttori di power pack, presse idrauliche, macchine per l'industria della carta e macchine produttrici di utensili.

  • Applicazioni correlate
  • Prodotti correlati
  • Servizi correlati

I principali componenti di un tipico impianto idraulico di base sono: pompa, valvola e cilindro idraulico. La pompa trasforma una piccola quantità di energia meccanica in energia idraulica, la valvola controlla il flusso dell'olio idraulico e il cilindro idraulico trasforma l'energia idraulica in una gran quantità di energia meccanica.

Perché gli impianti idraulici si surriscaldano?

Il riscaldamento del fluido idraulico durante il funzionamento è dovuto a inefficienze. Le inefficienze comportano perdite di energia in ingresso, con conseguente trasformazione in calore. Il carico di calore di un impianto idraulico è pari al totale della potenza dissipata (PL) attraverso le inefficienze. Nel caso la potenza in ingresso totale dissipata in calore risulti superiore al calore dissipato, l'impianto idraulico potrebbe surriscaldarsi. La capacità di raffreddamento installata è in genere compresa tra il 25 e il 40% della potenza in ingresso, a seconda del tipo di impianto idraulico. La temperatura del fluido idraulico non deve essere superiore a 82 °C (180 °F). A temperature superiori, il fluido potrebbe iniziare a deteriorarsi facendo scendere troppo il livello di viscosità ai fini di una corretta lubrificazione dei componenti di motore e pompa. Per garantire una lunga durata all'olio è estremamente importante che il fluido rimanga pulito, non risulti superiore a 82 °C (180 °F) e non contenga acqua (valore inferiore a 150 ppm).

Scopri tutto quello di cui hai bisogno per le tue applicazione industriali nel manuale di Alfa Laval

Approfondisci

Alfa Laval channel partners provide product expertise and excellent service with the goal to help you purchase the right product for your application.

Find out more

 

 

Per mantenere gli impianti in ottime condizioni di lavoro, Alfa Laval offre un portafoglio completo di servizi.

Contattaci per scoprire come siamo in grado di estendere le prestazioni dei vostri prodotti. 

Informazioni

Preventivo per Oleodinamica