Alfa Laval - Cattura del carbonio, utilizzo e stoccaggio

Cattura del carbonio, utilizzo e stoccaggio

L'utilizzo e lo stoccaggio della cattura del carbonio (CCU/S) sarà un approccio importante per metterci sulla strada giusta dello sviluppo sostenibile. Mentre gli impianti CCU su piccola scala esistono da decenni, gli impianti su larga scala stanno diventando sempre più comuni. Una volta catturata, la CO2 è solitamente immagazzinata in formazioni geologiche, impedendone l'emissione in atmosfera. Tuttavia, in numerosi settori, esistono sono anche soluzioni per la riutilizzazione del carbonio catturato come uno strumento per aumentare la produttività e dunque la redditività. Un esempio è il recupero avanzato del petrolio (EOR), dove la CO2 catturata viene iniettata nei pozzi petroliferi per aumentare la pressione e quindi la resa.

Indipendentemente dall'approccio adottato, le tecnologie degli scambiatori di calore efficienti sono fondamentali per rendere CCU/S un processo commercialmente redditizio. Alfa Laval è stata un partner fondamentale nello sviluppo di numerose installazioni CCU/S pre e post-combustione in vari settori. Grazie al nostro ampio portafoglio di scambiatori di calore, supportiamo i clienti per soddisfare le esigenze di questo processo ad alta intensità energetica, massimizzando la cattura di CO2 pur riducendo al minimo il consumo di vapore e i requisiti delle utenze.

Cleantech-carbon-capture-intro-final.jpg

Cleantech-Carbon-capture-case.jpg

Accelerare la cattura del carbonio a costi contenuti

La tecnologia degli scambiatori di calore Alfa Laval ha svolto un ruolo centrale in oltre la metà degli impianti CCU/S del mondo. I nostri unici scambiatori di calore piastra e mantello, Alfa Laval Packinox, stanno consentendo lo sviluppo di siti che faciliteranno le possibilità di cattura del carbonio su grandi economie di scala. Leggi questa storia per saperne di più sul ruolo svolto dallo scambio termico nella cattura del carbonio e su come stiamo lavorando con i principali licenziatari di processo e utenti finali per renderlo possibile.


Scopri di più

Le nostre soluzioni

Alfa Laval dispone di un ampio portafoglio di scambiatori di calore a piastre per soddisfare le richieste energivore delle applicazioni CCU/S. Possiamo aiutarti a massimizzare il recupero di energia in una serie di esigenze, inclusi gli interscambiatori di fluido lean/rich, dove avviene la maggior parte del recupero di calore nel processo. Offriamo anche soluzioni per ridurre al minimo il fabbisogno energetico e di acqua di raffreddamento, massimizzando al contempo l'efficienza di cattura della CO2 e riducendo i costi per il gruppo compressore e per altre apparecchiature di processo.

cleantech_carbon-capture-chart-hi-resv2.jpg

widegap_left_side_640x360.png

Alfa Laval WideGap

Gli scambiatori di calore a piastre guarnizionati WideGap sono realizzati su misura per la condensazione a bassa pressione, sfruttando uno spazio tra i canali più grande del normale per ridurre al minimo la caduta di pressione sul lato di condensazione. Il loro design unico consente di massimizzare la condensazione, facendo arrivare al compressore la minor quantità possibile di vapore. Ciò riduce i costi di investimento e il consumo di energia nel gruppo compressore. WideGap è quindi una soluzione adatta ai servizi di condensazione di stripper specifici nei processi di cattura del carbonio.


Scopri di più

Compabloc_640x360.jpg

Alfa Laval Compabloc

Operando come ribollitore nei servizi di strippaggio e rigenerazione di solventi in tutto il mondo, Compabloc è una soluzione tecnicamente collaudata che offre una vasta gamma di vantaggi rispetto ai tradizionali scambiatori di calore a fascio tubiero o termosifoni. Con il suo ingombro ridotto e il peso inondato, Compabloc garantisce costi di installazione ridotti al minimo, mentre il basso volume di ritenzione può ridurre le scorte di solventi fino al 20%. Inoltre, la possibilità di operare con una pressione e una temperatura di saturazione del vapore inferiori, e senza zone morte, riduce al minimo la degradazione del solvente.


Scopri di più

plate_heat_exchangers_welded-plate-shell.jpg

Alfa Laval Packinox

Uno scambiatore di calore Packinox è ideale per i compiti in cui è richiesto il massimo recupero di energia. Questo scambiatore di calore unico consente di progettare i processi più efficienti, utilizzando un solo scambiatore di calore con il minimo spazio. Inoltre, la struttura saldata di Packinox offre gli intervalli di funzionamento più lunghi e la soluzione più sicura per ridurre al minimo il rischio di perdite di solvente.


Scopri di più

plate_heat_exchangers_GPHE.jpg

Scambiatori di calore a piastre guarnizionati Alfa Laval

La nostra linea industriale di scambiatori di calore a piastre guarnizionati è adatta per impieghi in cui è richiesto un recupero di calore elevato ed economico. Sono inoltre ottimi per ridurre il consumo di acqua di raffreddamento. Con un design per un funzionamento prolungato e requisiti di manutenzione minimi, definiscono nuovi standard in termini di efficienza, affidabilità e facilità di manutenzione.


Scopri di più

Alfa Laval Niagara WSAC_modular_640x360.png

Refrigeratori d'aria a superficie umida Alfa Naval Niagara

I refrigeratori d'aria a superficie umida (WSAC®) Niagara di Alfa Laval sono sistemi di condensazione e raffreddamento a circuito chiuso personalizzati che combinano prestazioni elevate, costi operativi bassi, dimensioni compatte e funzionamento affidabile. L'utilizzo dell'aria come mezzo di raffreddamento riduce al minimo le temperature di uscita del processo, il che diminuisce ulteriormente la quantità di vapore che raggiunge lo stadio del compressore, mantenendolo a una densità maggiore. Ciò garantisce un basso costo di investimento nel gruppo compressore.


Scopri di più

cleantech_symbols.jpg

Partnership sostenibile

Contattaci per ulteriori informazioni

Per maggiori informazioni sulle nostre soluzioni sostenibili, contattaci oggi stesso

Contattaci

Le tue informazioni vengono archiviate e trattate secondo la nostra informativa sulla privacy e sulla protezione.