Assistenza reale attraverso la realtà virtuale | Alfa Laval

Assistenza reale attraverso la realtà virtuale

In questo momento, un'operazione militare sta combattendo la pirateria al largo del Corno d'Africa e nell'Oceano Indiano occidentale. Conosciuta come Operazione Atalanta, è la prima operazione navale organizzata dall'Unione Europea. Una delle navi partecipanti è la fregata Carlo Bergamini, di proprietà e gestito dalla Marina Militare Italiana.

Di recente, la fregata Carlo Bergamini ha avuto un guasto alla trasmissione meccanica sui separatori Gasolio, durante le operazioni anti-pirateria nella zona del Corno d’Africa legate all’Operazione Atalanta. Sfortunatamente, imprevisti come questo rischiano di compromettere il raggiungimento della velocità di missione.

Non è stato possibile risolvere il problema in modo tradizionale, ovvero con un intervento a bordo, a causa delle restrizioni COVID-19 vigenti sui viaggi internazionali. Anche i tecnici di Alfa Laval Middle East a Dubai erano impossibilitati per via delle restrizioni locali, che impedivano spostamenti al di fuori della propria città di residenza. E mentre i tecnici di Alfa Laval Italia erano disponibili, nessun volo militare per civili poteva essere organizzato con un preavviso così breve.

La Marina Militare Italiana (MMI) ha deciso di impiegare un prototipo sperimentale di visore VR, spedito alla fregata insieme ai pezzi di ricambio Alfa Laval. Mark Cutri, tecnico “Graduated” di Alfa Laval Italia d’istanza a Genova, si è recato presso l'Arsenale MMI di La Spezia, dove ha fornito supporto in remoto da un’apposita postazione per il collegamento con il visore VR, indossato dall’operatore a bordo nave. Grazie all’assistenza in realtà virtuale, lo staff del Direttore di Macchina di Nave Bergamini è stato in grado di eseguire la manutenzione correttiva e di riavviare i due separatori.

L'uso di un visore VR per il supporto da remoto è stata un’esperienza ed un pilota di successo, sia per Alfa Laval che per la Marina Militare Italiana. Soprattutto, ha dimostrato quanto velocemente siamo in grado di risolvere situazioni critiche nonostante le avversità e le complicazioni della situazione contingente. Il giorno 8 aprile è stata segnalata la criticità, i ricambi ed il visore VR sono arrivati a bordo entro il 21, ed il 24 le riparazioni sono state completate con esito positivo.

Inutile dire che la velocità non si riduce alla tecnologia. È stata necessaria una grande collaborazione tra i dipartimenti di Alfa Laval, diverse videoconferenze con MMI e Fincantieri per gestire l’emergenza e pianificare la soluzione, fornire il supporto tecnico, spedire le parti di ricambio e produrre la documentazione sulla sicurezza. Sarebbero molte le persone da menzionare, ma sono orgoglioso di tutti coloro che hanno contribuito a risolvere brillantemente la situazione!

Finding ways Italian Navy_640x360.png

“Tecnologia e determinazione producono risultati strabilianti"

24/7 Assistenza e Supporto

Contact boiler1 2020 640x360.jpg

Contattaci

Phone.png 
+46 4636 7700

E-mail: marine.service@alfalaval.com