Produzione di ammoniaca | Alfa Laval

Produzione di ammoniaca

Per preservare la redditività, i produttori di ammoniaca devono incessantemente migliorare l’efficienza energetica complessiva. Con un profondo know-how dei processi e un'ampia gamma di apparecchiature e servizi, Alfa Laval può aiutarli a ottimizzare i processi energivori con i suoi scambiatori di calore compatti e ad alta efficienza.

Ammonia production

Competenza nei processi di produzione dell’ammoniaca

Nel settore della produzione di ammoniaca la competenza e l’ampio ventaglio di apparecchiature, servizi e assistenza globale di Alfa Laval permettono di ridurre i consumi di energia e aumentare le rese.

La gamma di scambiatori di calore OLMI può soddisfare le esigenze dei processi più critici della produzione di ammoniaca in cui temperature e pressioni sono molto elevate. Questa gamma include caldaie a recupero di calore, riscaldatori per gas di processo, caldaie a tamburo e pre-riscaldatori per l’acqua di alimento delle caldaie.

Collocando uno scambiatore di calore combinato Packinox a monte del convertitore è possibile ottimizzare la sintesi dell’ammoniaca preriscaldando il flusso di alimentazione con il flusso in uscita.

Lo scambiatore di calore aumenta la temperatura del gas di alimento utilizzando il calore in eccesso proveniente dall’effluente del reattore Rispetto alle convenzionali tecnologie a fascio tubiero, Packinox di Alfa Laval non assicura soltanto risparmi in fase di installazione, ma anche in termini di costi operativi, manutenzione e consumo di energia.

Con le sue dimensioni compatte e l’eccezionale capacità di scambio termico, l’innovativo scambiatore di calore a piastre saldate al laser Compabloc è la scelta ideale per la funzione di refrigerazione intermedia dei compressori, così come per il recupero del calore nel pre-riscaldamento e come interscambiatore.

Nella sezione delle ammine, gli scambiatori di calore Compabloc, i guarnizionati o i semisaldati guarnizionati, aumentano l’efficienza energetica di pre-riscaldamento, interscambio, ribollitura e condensazione. I bassi volumi di ritenzione riducono sia la quantità di ammine necessarie che la loro degradazione. 

Alfa Laval offre inoltre svariate apparecchiature per le utility dell'impianto, ad esempio per il trattamento delle acque reflue e per la separazione ad alta velocità per la rimozione degli oli lubrificanti.