2023-12-01 Investor News by Cision Sverige AB

Alfa Laval entra a far parte dell'iniziativa Science Based Targets

Con l’approvazione da parte dell’iniziativa Science Based Targets (SBTi), Alfa Laval è ora una delle oltre 4.000 aziende in tutto il mondo che guidano la trasformazione verso le zero emissioni di carbonio con obiettivi di riduzione delle emissioni basati su dati climatici scientifici. L’iniziativa promuove le migliori pratiche nella definizione di obiettivi su base scientifica e convaliderà annualmente i progressi di Alfa Laval verso i suoi obiettivi di neutralità delle emissioni di carbonio.

Alfa Laval si è impegnata a raggiungere la neutralità delle emissioni di carbonio entro il 2030 e a raggiungere l’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050. Questi obiettivi di riduzione delle emissioni a breve e lungo termine sono stati ora convalidati dall’SBTi. Alfa Laval può così garantire che la sua azione a favore del clima sia in linea con le ultime evidenze scientifiche. Riducendo le proprie emissioni di CO2 lungo tutta la catena del valore, Alfa Laval contribuisce a raggiungere l'obiettivo di 1,5 gradi definito nell'Accordo di Parigi.

“Sono orgoglioso di questa convalida che rappresenta un’importante pietra miliare verso il raggiungimento dei nostri obiettivi di sostenibilità. SBTi stabiliscce un’intesa comune, solida e scientifica del problema delle emissioni zero che ci dà la certezza che i nostri obiettivi sono allineati con le evidenze scientifiche riguardanti il clima. Abbiamo compiuto specifici sforzi sin dall’annuncio del nostro obiettivo di neutralità delle emissioni di carbonio nel 2019, ora stiamo seguendo la tabella di marcia e i nostri clienti possono avere fiducia che lavoreremo ad ambizioni e obiettivi comuni”, afferma Anna Celsing, responsabile della sostenibilità in Alfa Laval.

L'iniziativa Science Based Targets

Science Based Targets (SBTi) è un organismo globale che consente alle aziende di fissare obiettivi ambiziosi di riduzione delle emissioni in linea con le più recenti evidenze scientifiche in tema di clima. L’obiettivo è spingere le aziende di tutto il mondo a dimezzare le emissioni entro il 2030 e raggiungere l’obiettivo di zero emissioni nette entro il 2050.

L’iniziativa è una collaborazione tra CDP, Global Compact delle Nazioni Unite, World Resources Institute (WRI) e World Wide Fund for Nature (WWF) e uno degli impegni della We Mean Business Coalition. L’SBTi definisce e promuove le migliori pratiche nella definizione degli obiettivi su evidenze scientifiche, offre risorse e indicazioni per ridurre gli ostacoli al loro raggiungimento e valuta e approva in modo indipendente gli obiettivi delle aziende.  www.sciencebasedtargets.org @sciencetargets                       

 

Contenuti correlati