AC | Alfa Laval

AC

Gli scambiatori di calore a piastre saldobrasate Alfa Laval della linea AC offrono un trasferimento del calore efficiente e un ingombro ridotto. Sono appositamente sviluppati per l'utilizzo in applicazioni di condizionamento dell'aria, refrigerazione e in raffreddatori e pompe di calore.

al bhe ac right

Hai bisogno di uno scambiatore di calore saldobrasato?

Acquista online dal nostro E-commerce, è facile e veloce! Per ricevere maggiore supporto contattaci tramite live chat.

Product Guide 640x360

Gli scambiatori di calore a piastre saldobrasate sono molto utilizzati anche negli impianti di refrigerazione. Di norma vengono impiegati per trasferire il calore dal refrigerante – il fluido primario – e dall’acqua o dalla salamoia come fluido secondario.   

Le apparecchiature della linea Alfa Laval AC con brasatura in rame vengono utilizzate prevalentemente come:

  • evaporatori per espansione a secco e acqua di raffreddamento
  • condensatori per l’eliminazione o il recupero del calore in acqua
  • economizzatori per il raffreddamento del refrigerante liquido e il surriscaldamento del vapore refrigerante.

Possono inoltre essere utilizzati come:

  • sottoraffreddatori per il raffreddamento di refrigeranti liquidi con acqua di pozzo
  • scambiatori di calore intermedi nel ciclo di assorbimento, per preriscaldare la soluzione diluita o per preraffreddare la soluzione concentrata.

Come funziona:

 AC scambiatore di calore - come funziona

Gli scambiatori a piastre saldobrasate impiegati nelle applicazioni HVAC prevedono l'utilizzo di un flusso parallelo per ottenere un trasferimento di calore più efficiente. In un design a passaggio singolo, tutti i collegamenti sono situati su un solo lato dello scambiatore di calore, rendendo l'installazione particolarmente agevole. Modello con canale alternativo Nell’utilizzo come evaporatore, i canali che si formano tra le piastre corrugate e gli angoli sono disposti in modo da permettere lo scorrimento dei due mezzi lungo canali alternativi e sempre in direzioni opposte (flusso controcorrente). Il refrigerante a due fasi (vapore + liquido) entra nella parte inferiore sinistra della macchina.

La qualità del vapore dipende dalle condizioni di funzionamento all’interno dell’impianto di refrigerazione. Espansione a secco L’evaporazione  della fase liquida avviene all’interno dei canali. Un certo livello di surriscaldamento è sempre necessario, e proprio per questo motivo il processo è detto “espansione a secco”. 

Le frecce di colore blu scuro e blu chiaro mostrano la posizione dei collegamenti del refrigerante L’acqua (o salamoia) da raffreddare scorre in controcorrente nel canale opposto; le frecce di colore rosso scuro e rosso chiaro indicano la posizione dei collegamenti dell’acqua (salamoia). Utilizzo della linea AC come condensatore In caso di utilizzo come condensatore, i componenti principali della linea AC sono sempre identici a quelli dell’evaporatore.

Il refrigerante entra nella parte superiore sinistra come gas caldo e inizia a condensarsi sulla superficie dei canali. Una volta condensato completamente, viene sottoraffreddato leggermente mediante una procedura di condensazione libera. Le frecce di colore blu scuro e blu chiaro mostrano la posizione dei collegamenti della salamoia. Il refrigerante scorre in controcorrente nel canale opposto e viene raffreddato. Le frecce di colore rosso scuro e rosso chiaro mostrano la posizione dei collegamenti del refrigerante.