Domande e risposte | Alfa Laval

Domande e risposte sul sistema di concentrazione Revos

D: Come si può garantire la qualità dell'acqua durante la ricostituzione del concentrato di birra in un pub? 

R: I sistemi di erogazione alla spina Revos richiedono l'installazione di un filtro a carbone da 5 micron sulla linea dell'acqua di alimentazione. Il filtro rimuove odori e particolato. Per molte risorse idriche locali, questo livello di trattamento è sufficiente. Tuttavia, se la durezza dell'acqua o i solidi totali disciolti nella rete idrica principale sono elevati, si consiglia l'installazione di un'unità di scambio di ioni sotto il bancone e/o di un'unità di purificazione dell'acqua a osmosi inversa per alimentare il sistema di erogazione alla spina. 

 

D: Quali sono i requisiti ATEX relativi alla birra al 22% di ABV? 

Ri requisiti ATEX (rilevanti per le installazioni europee) sono analizzati caso per caso. Determinati liquidi sono racchiusi all'interno del sistema di concentrazione Revos, i componenti certificati ATEX in genere non sono necessari, purché i concentrati presentino una gradazione alcolica pari o inferiore al 24%. 

 

D: È possibile convertire il sistema di erogazione a 50 Hz? 

R: Non è necessario convertire il sistema di erogazione alla spina di Revos. È disponibile sia nelle frequenze 50 Hz che 60 Hz. 

 

D: Come si misura la concentrazione di alcol nel processo Revos? 

R: La concentrazione si ottiene misurando la densità in linea e l'indice di rifrazione e combinando i due valori in un modello proprietario per calcolare la concentrazione di alcol in linea. 

 

D: Qual è il ciclo di funzionamento tra Cleaning-in-Place (CIP) per il modulo di concentrazione? 

R: Il modulo di concentrazione viene sottoposto a pulizia caustica a pH 11,5 con cadenza settimanale o bisettimanale. Questo processo richiede circa quattro ore. Si ricorre anche a brevi risciacqui di 30 minuti con acqua calda degassata di 30 minuti, eseguiti quotidianamente o a giorni alterni per consentire la rigenerazione della membrana. 

 

D: Qual è l'intervallo di tempo tipico per la sostituzione della membrana? 

R:  L'intervallo consigliato per la sostituzione della membrana è di 9-12 mesi, primariamente a seconda della frequenza della CIP. 

 

D: Puoi fornire una panoramica completa dei risparmi ottenuti? Esiste un effettivo business case da poter condividere? 

R: Al momento non abbiamo un business case da poter condividere pubblicamente. Il numero complessivo rappresentativo che possiamo fornire per la concentrazione ottenuta con Revos è di circa 1-2 € per hl (a gravità delle vendite), con installazioni più grandi che raggiungono la fascia più bassa di costo. Il risparmio è proporzionale ai costi di trasporto. Ad esempio, se i costi di trasporto sono 10 €/hl per il trasporto alla rinfusa, Revos può ridurli di 6,6 €/hl. Per le applicazioni di erogazione alla spina, i risparmi sono spesso maggiori. Ad esempio, i costi di trasporto possono essere pari a 20 €/hl senza l'utilizzo del concentrato, l'impiego del concentrato può ridurre tali costi di 16 EUR/hl o dell'80%. La percentuale di risparmio di trasporto è in genere maggiore per le applicazioni di erogazione alla spina perché il trasporto alla rinfusa è spesso già effettuato ad high gravity. 

 

D: Come mostrato nella diapositiva di dearomatizzazione, come è possibile che la rimozione dell'aroma sia superiore al 100%? 

R: Non è possibile rimuovere più del 100% dell'aroma. Nella presentazione, abbiamo consentito un margine di errore del 10% sulle misurazioni del tasso di rimozione. 

 

D: È possibile creare istantaneamente più marche di birra dallo stesso fusto (birra madre) sperimentando diversi rapporti di miscelazione? 

R: Sì, questo è possibile, ma potrebbe richiedere alcuni aggiornamenti software alla tecnologia di erogazione alla spina, a seconda della complessità di ciò che è richiesto. 

 

D: Con il prodotto concentrato è possibile riempire fusti o bag in box (BIB) utilizzando Alfa Laval Astepo, come mostrato nella diapositiva durante il webinar? 

R: Il sistema di erogazione alla spina Revos può gestire fusti o BIB. Dal 2023, stiamo considerando di offrire una soluzione di riempimento BIB di Alfa Laval. Per il 2021 e il 2020, l'attenzione sarà rivolta ai fusti poiché i birrai sono già dotati di questi ultimi, nonché di macchine per il riempimento dei fusti. 

 

D: Qual è la concentrazione massima che può essere raggiunta? È possibile salire fino al 70% per le altre bevande aggiungendo una membrana aggiuntiva? 

R: La concentrazione massima è del 24%. In futuro, Alfa Laval potrebbe sviluppare membrane in grado di raggiungere concentrazioni più elevate. 

 

D: Quindi la tecnologia Revos può essere utilizzata anche per applicazioni come dealcolizzazione o Hard Seltzer? 

R: Esatto, sebbene Alfa Laval venda le applicazioni di dealcolizzazione e Hard Seltzer solo in aggiunta alla tecnologia di concentrazione standard. 

 

D: Esiste una dimensione minima per un birrificio/impianto di produzione di Hard Seltzer? 

R: La nostra unità Revos più piccola (Revos pilota) offre una produttività di circa 1 hl/h. 

 

D: Per quanto riguarda il sistema di erogazione Revos: è necessario un trattamento con raggi ultravioletti (UV) sulla linea dell'acqua poiché la fonte d'acqua è di qualità alimentare e la birra miscelata deve essere consumata immediatamente dopo la miscelazione? 

R: I raggi UV non sono essenziali, ma i test sulla durata di conservazione mostrano che può ritardare la crescita microbica a valle nella miscelazione di acqua e concentrato. Tenere presente che la luce UV è inclusa come parte della tecnologia di erogazione alla spina di Revos. 

 

D: Che tipo di acqua è necessaria per la ricostituzione? C'è una perdita di sali di fermentazione? 

R: Revos estrae l'acqua in forma pura, quindi l'acqua ideale per la ricostituzione deve avere un basso valore di solidi totali disciolti, che è quella utilizzata dai birrai per la produzione di birra. Revos trattiene nel concentrato i sali di fermentazione presenti dopo la fermentazione, quindi non vi è alcuna perdita. 

 

D: Quante persone sono necessarie per far funzionare i sistemi di concentrazione Revos? 

R: I sistemi di concentrazione di Revos sono completamente automatizzati. È sufficiente una persona per sostituire le membrane dopo 9-12 mesi. 

 

D: Quali utenze sono necessarie per l'installazione di un sistema di erogazione alla spina? 

R: Una fornitura di acqua con filtro a carbone da 5 micron, oltre a luce e gas. 

 

D: È possibile servire più prodotti dallo stesso sistema di erogazione alla spina? 

R: Sì. La cantina di erogazione alla spina Revos può servire fino a quattro prodotti. La spina portatile di Revos può servirne fino a due.