Printed circuit heat exchangers | Alfa Laval

Printed circuit heat exchangers

Fidati dei risultati di 15 anni di prestazioni comprovate. Gli scambiatori di calore a circuito stampato (PCHE) Alfa Laval combinano robustezza e integrità superiori con una velocità di scambio termico eccezionalmente elevata, in un'unità fino all'85% più piccola e più leggera rispetto agli scambiatori a fascio tubiero e a serpentina. Il design esclusivo si traduce in prestazioni eccellenti, costi di installazione e operativi inferiori, oltre a una maggiore sicurezza.

阿法拉伐印刷电路板换热器(PCHE)-printed circuit heat exchangers

Efficienza di prima classe con il minimo ingombro possibile

  • Design interamente in acciaio inossidabile, disponibile in configurazioni standard o completamente personalizzate
  • Il design robusto gestisce pressioni fino a 1250 bar (18.125 psi) e temperature che vanno da -196 °C (-320 °F) a 800 °C (1472 °F).
  • Immune alle pulsazioni della pressione del fluido e alle vibrazioni indotte dal flusso del fluido, che possono causare cedimenti per fatica
  • Pienamente conforme al codice ASME per caldaie e serbatoi a pressione e provvisto di marchio CE
  • Conformità a ISO 19880 e SAE J2601 per erogatori di rifornimento di idrogeno.

Gli scambiatori di calore a circuito stampato Alfa Laval sono una soluzione ultracompatta per migliorare la sostenibilità nelle applicazioni navali, dell'industria petrolifera, termiche e di energia rinnovabile (come sistemi di stoccaggio di energia termica, cicli di alimentazione a CO2 supercritica, preriscaldamento del gas combustibile per turbine a gas e stazioni di rifornimento di idrogeno, ecc.).

I micro-canali dei fluidi fotoincisi chimicamente forniscono prestazioni termiche eccezionalmente elevate, mentre la saldatura (bonding) per diffusione all'avanguardia produce un nucleo solido pieno di aree per lo scambio termico.

Il risultato complessivo offre massima efficienza e minimo ingombro, garantendo il minor costo totale durante il ciclo di vita.

 


Applicazioni

Gli scambiatori di calore a circuito stampato Alfa Laval sono progettati specificamente per offrire compattezza ed efficienza senza pari in applicazioni pulite e ad alta pressione che vanno oltre la capacità di altri scambiatori di calore a piastre saldate. Il design robusto può gestire in modo affidabile pressioni che vanno dal vuoto assoluto a 1250 bar (18.125 psi).

Le tipiche applicazioni del settore navale includono la vaporizzazione ad alta pressione in sistemi di alimentazione a gas combustibile (FGSS) e la rigassificazione di GNL su navi FSRU e SRV™. Nel settore energetico, gli scambiatori di calore a circuito stampato vengono utilizzati nelle applicazioni di trattamento del gas e del GNL criogenico. Si tratta tipicamente di sistemi di compressione del gas in mare aperto e di condensazione di gas idrocarburi e acqua. Nel campo del GNL, dove si desidera un elevato recupero di energia, vengono utilizzati nei sistemi di gestione del gas di scarico finale e del boil-off gas (BOG). Possono anche essere utilizzati nelle applicazioni di preriscaldamento del gas combustibile per turbine e nelle applicazioni basate sull'uso di biossido di carbonio supercritico (sCO2) per la generazione di energia.

Nelle applicazioni di energia rinnovabile, i PCHE si stanno dimostrando un'ottima tecnologia adatta ai processi di stoccaggio di energia a lunga durata (LDES) ad alta temperatura, nonché a posizioni di nicchia in evoluzione nella cattura del carbonio.

La combinazione dei comprovati vantaggi del nostro classico design PCHE con la nostra tecnologia antigelo 3DPlate™ apre anche l'uso lungo l'intera catena energetica delle stazioni di rifornimento di idrogeno, dal liquido al gas. Nelle stazioni di rifornimento di idrogeno, i PCHE Alfa Laval sono una soluzione ideale per il preraffreddamento dell'idrogeno e offrono la possibilità di ridurre i tempi di riempimento e di attesa tra i rifornimenti, riducendo al minimo i costi di installazione.

Dati tecnici

Pressione nominale

EN/CE/PED da vuoto fino a 1250 barg (18.125 psig)
ASME da vuoto fino a 1250 barg (18.125 psig)

Temperatura nominale

316/316L SST da -196 °C (criogenico) a 800 °C (da -321 °F a 1472 °F)

Collegamenti

Personalizzabile da tubo piccolo a tubo grande (da ¼ a 30)

Materiali standard

304L o 316L SST (altri materiali disponibili su richiesta)

Dimensioni/pesi

Su richiesta, su misura per esigenze che vanno da pochi chilogrammi a decine di tonnellate

Come funziona:

.

Alfa Laval Printed circuit heat exchanger

Principio di funzionamento

Gli scambiatori di calore a circuito stampato funzionano tramite l'utilizzo di due o più fluidi che scorrono sui lati opposti di una piastra saldata per diffusione. È possibile utilizzare flussi ad alta pressione su entrambi i lati e un modello di piastra 2D o 3D può essere ottimizzato per offrire la lunghezza termica e il calo di pressione richiesti.

Design

Il design dello scambiatore di calore a circuito stampato presenta un modello di flusso complesso inciso chimicamente su lastre di materiale piatto. Questo modello di flusso è ottimizzato su ogni specifica esigenza del cliente per fornire le caratteristiche termiche e idrauliche richieste. Ogni modello di piastra del circuito di flusso può essere diverso, offrendo flussi asimmetrici e comportamento a 2 fasi ottimizzato.

Le singole piastre vengono quindi impilate in un blocco e saldate (bonding) per diffusione ad alta temperatura e pressione in un forno di ultima generazione. Più blocchi possono essere saldati insieme per raggiungere la capacità termica o l'area di scambio termico richieste. I collettori del flusso di ingresso e di uscita, i collegamenti personalizzati e (se necessario) i collegamenti per il drenaggio, lo sfiato o la pulizia formano i gruppi della testata saldata, che sono saldati sul nucleo finale per completare lo scambiatore di calore.

Con questa configurazione si possono ottenere pressioni nominali fino a 1250 bar (18.125 psi) in acciaio inossidabile 304/316.
Le superfici di scambio termico sono personalizzate in base ai requisiti.

.

Caratteristiche esclusive che fanno la differenza

Alfa Laval vanta oltre 80 anni di esperienza nella tecnologia dello scambio termico e sviluppa continuamente nuove innovazioni per migliorare le prestazioni, l'affidabilità e l'impatto in termini di sostenibilità delle sue apparecchiature. I nostri scambiatori di calore a circuito stampato includono una serie di caratteristiche esclusive che non troverai da nessun'altra parte.

Alfa Laval PCHE with OptiBondOptiBond™

Una soluzione robusta e compatta per esigenze di alta pressione

La tecnologia di saldatura (bonding) per diffusione all'avanguardia offre la durata e l'efficienza termica più elevate all'interno di uno scambiatore di calore a piastre saldate ultracompatto.

Scopri di più

Alfa Laval PCHE with 3DPlate3DPlate™

Previene l'intasamento in condizioni di congelamento

Un modello di piastra 3D brevettato che mantiene un'alta efficienza e tempi di operatività massimi durante l'utilizzo di fluidi a base di acqua come i glicoli in applicazioni criogeniche.

Scopri di più

Notizie sul settore energia di Alfa Laval su LinkedIn

Sintonizzati sulla nostra pagina sul settore Energia di LinkedIn per le ultime notizie sulle nostre soluzioni.

Alfa Laval Energy showcase page on Linkedin

Notizie sul settore navale di Alfa Laval su LinkedIn

La pagina dimostrativa con le soluzioni del settore navale di cui hai bisogno per essere sempre all'avanguardia.

Marine LinkedIn 640x360

Contattaci per ulteriori informazioni

Queste informazioni vengono archiviate e trattate secondo l'informativa sulla privacy di Alfa Lavalo secondo la nostra informativa sulla privacy.

Risparmia energia, dall'inizio alla fine!

Approfitta dell'esperienza decennale di Alfa Laval con i progetti EPC e i tuoi clienti finali. Possiamo assisterti durante tutto il progetto per assicurarci che i tuoi clienti ottengano il pacchetto di scambiatori di calore ottimale.

engineers and contractor discussing at table

Agevolare le soluzioni sostenibili

Immagina un mondo più sostenibile. Un mondo in cui serve meno per produrre ancora di più. Un mondo in cui soddisfiamo in modo efficiente il nostro crescente fabbisogno energetico e allo stesso tempo riduciamo le emissioni di CO2. Immagina un mondo in cui possiamo sfruttare il potere delle risorse naturali, pur preservandole. Noi di Alfa Laval non ci limitiamo a immaginare questo mondo di cui parliamo. Contribuiamo alla sua realizzazione insieme ai nostri clienti e ai partner.

Accelerate sustainable solutions