Raffreddamento a liquido | Alfa Laval

Raffreddamento a liquido

 

Le sfide di raffreddamento negli spazi bianchi dei data center continuano a diventare sempre più complesse. La necessità esplosiva della società di maggiori quantità di dati, forniti a velocità più elevate, sta determinando un aumento esponenziale del consumo di energia e una conseguente richiesta di un raffreddamento più efficace. Allo stesso tempo, le aziende IT devono affrontare una crescente pressione per migliorare l'efficienza energetica e operare in modo più sostenibile.

Per soddisfare queste richieste, i sistemi di raffreddamento a liquido stanno già sostituendo le tradizionali tecnologie di raffreddamento degli spazi bianchi in molti data center in tutto il mondo, una tendenza che dovrebbe continuare. Alfa Laval ha una vasta esperienza nella fornitura di soluzioni salvaspazio, altamente efficienti e innovative per il raffreddamento a liquido, tra cui un portafoglio completo di scambiatori di calore a piastre saldobrasati compatti e saldati per fusione. Contattaci oggi per sapere come possiamo supportare data center di tutte le dimensioni, in un'ampia gamma di condizioni, per soddisfare le tue esigenze di raffreddamento a liquido!


Contattaci oggi!

Alfa Laval data center liquid cooling

Raffreddamento a liquido Single-phase direct-to-CPU

Single-phase direct-to-chip liquid cooling

In un sistema (direct-to-CPU), il liquido raffredda direttamente i componenti caldi, tramite una piastra fredda a contatto con la CPU. Lo scambiatore di calore a piastre, posizionato all'esterno del rack del server, raffredda il fluido che viene scaldato dall'unità di distribuzione del refrigerante (CDU) durante il funzionamento. Lo scambiatore di calore funziona come un interruttore di circuito tra i fluidi nei sistemi riducendo al minimo richiesto il volume di refrigerante e fornire così una migliore efficienza in termini di costi.

Chassi IT immersivo single-phase

Single-phase immersive IT chassi

In uno chassi IT immersivo single-phase , il liquido dielettrico raffredda l'apparecchiatura. Questo può avvenire passivamente, per conduzione e convezione naturale, o pompando attivamente il liquido all'interno dei server. Qui, il liquido riscaldato scorre attraverso lo scambiatore di calore in un circuito d'acqua dove viene nuovamente raffreddato. Lo scambiatore di calore e le pompe possono essere installati all'interno del server o all'esterno in una disposizione laterale.

Vasca ad immersione Single-phase

Single-phase immersive tub/open bath

La vasca ad immersione Single-phase, detta anche raffreddamento "open bath", prevede l'immersione completa dei componenti informatici all'interno del rack, dove un liquido dielettrico, o refrigerante, assorbe il calore. Il calore viene quindi trasferito a un fluido monofase o bifase tramite uno chassis IT o un "open bath". Esistono due categorie principali di liquidi di raffreddamento: idrocarburi e fluorocarburi.

Vasca ad immersione Two-phase

Two-phase immersive cooling

La vasca a immersione two-phase, utilizza il calore dei componenti per riscaldare un liquido a basso punto di ebollizione. Il liquido diventa vapore, salendo fino a quando non entra in contatto con un condensatore nella parte superiore del serbatoio. Il vapore si raffredda, trasformando nuovamente la fase in liquido, quindi ricade sotto forma di pioggia sul componente e il processo ricomincia. In questo tipo di impianto, gli scambiatori di calore a piastre possono essere utilizzati sia come evaporatori che come condensatori.



liquid-to-liquid-bhe-featured-brands.jpg

I vantaggi degli scambiatori di calore a piastre saldobrasati nel raffreddamento a liquido di camere bianche:

  • Offrire una soluzione ad alta efficienza energetica per garantire la massima sostenibilità
  • Una soluzione ideale per l'uso con refrigeranti naturali a basso GWP, grazie all'ingombro ridotto, al design ottimizzato della piastra e all'elevata pressione di progetto
  • Il sistema di distribuzione DynaStatic brevettato e flessibile di Alfa Laval consente una maggiore efficienza con qualsiasi refrigerante
  • Il design della piastra FlexFlow di Alfa Laval fornisce un'asimmetria del canale che può essere adattata in base all'applicazione
  • Le apparecchiature completamente riciclabili garantiscono una forte circolarità della catena di approvvigionamento
  • Tutti i raccordi possono essere personalizzati, per garantire un'interfaccia affidabile con la loro controparte


Scopri di più sulla nostra gamma di scambiatori di calore a piastre saldobrasati

Scopri il futuro dell'IT verde con Alfa Laval

Alfa Laval ha fornito soluzioni per il raffreddamento delle sale server sin dai primi giorni di Internet. Oggi offriamo un'ampia gamma di soluzioni per il raffreddamento dei data center, il tutto supportato da una rete di assistenza mondiale con esperti che comprendono la tua attività. Collaborando con noi quando inizi a pianificare il tuo progetto di data center, possiamo aiutarti a progettare un sistema che ti garantisca la massima efficienza e affidabilità di raffreddamento.


Scopri tutte le nostre soluzioni per i data center

Ready to learn more?

Want to find out how we can boost the cost efficiency and sustainability of your data center with liquid cooling solutions based on leading plate heat exchanger technologies? Contact us today, and our experts will be in touch!

Queste informazioni vengono archiviate e trattate secondo l'informativa sulla privacy di Alfa Lavalo secondo la nostra informativa sulla privacy.