PureBallast
.
Pureballast 1920x480
 

Esplorazione di Alfa Laval PureBallast 3

Alfa Laval PureBallast 3 è una soluzione efficace per tutti gli aspetti del trattamento delle acque di zavorra, dalle prestazioni di disinfezione biologica alla gestione di occupazione di spazio e alimentazione. La sua costruzione in linea e il design flessibile sono adatti a praticamente tutte le navi. I singoli sistemi gestiscono portate di acqua di zavorra da 32 a 3.000 m3/h e, per capacità ancora maggiori, possono essere utilizzati sistemi multipli.

Panoramica della soluzione

PureBallast 3 abbina la filtrazione iniziale a un trattamento UV migliorato in un reattore appositamente progettato. PureBallast 3 Compact Flex, qui illustrato, è il sistema ideale per la maggior parte delle navi grazie al suo ingombro minimo e all'elevata flessibilità di installazione.

PureBallast 3 1 Compact Flex w EC and CIP transparent
Treatment technology

Tecnologia di trattamento

Alfa Laval PureBallast 3 utilizza una forma avanzata di trattamento UV, sviluppata in collaborazione con Wallenius Water. Funziona senza l'aggiunta di sale o sostanze chimiche, anche quando si opera in acqua dolce.

Disinfezione biologica

La disinfezione biologica, che è il principale processo di trattamento, avviene all'interno di un reattore UV avanzato. Il reattore presenta un interno ottimizzato per il flusso che assicura un'elevata turbolenza e la concentrazione della dose di raggi UV.

Le lampade UV a media pressione all'interno del reattore impiegano speciali manicotti in quarzo sintetico. Questi esclusivi manicotti supportano la trasmissione di uno spettro di lunghezze d'onda più ampio e forniscono più luce UV durante la disinfezione. In combinazione con il design interno del reattore, ciò garantisce un dosaggio UV ottimale e un basso consumo energetico.

Filtraggio

A supporto del reattore è presente uno stadio filtrante, utilizzato per rimuovere organismi e particelle più grandi prima della disinfezione biologica. Ciò migliora la qualità dell'acqua per il trattamento, soprattutto quando si opera in acque costiere torbide e in acqua dolce.

In combinazione con il reattore, l'efficiente design del filtro a cestello consente il trattamento a piena portata di acqua dolce, salmastra e marina con trasmittanza UV ridotta fino al 42%.

PureBallast 3 Compact Flex

PureBallast 3 Compact Flex è la risposta alle preoccupazioni in tema di spazio e flessibilità. Ideale per la maggior parte delle navi, è fornito sotto forma di componenti indipendenti per offrire una completa libertà di installazione.

Disponibile per portate da 32 a 1.000 m3/h, PureBallast 3 Compact Flex viene fornito sotto forma di componenti indipendenti per permettere un'installazione semplice e poco ingombrante. Con un design compatto e la massima flessibilità possibile, fornisce la risposta nei casi di installazioni problematiche, in particolare in caso di retrofit e di altre situazioni in cui lo spazio è vitale.

Le fasi di trattamento sono integrate nella tubazione dell'acqua di zavorra come componenti in linea. I semplici contatti plug-and-play riducono tempi e costi per la progettazione e l'installazione, rendendo PureBallast 3 Compact Flex la soluzione perfetta per la maggior parte dei progetti.

Componenti per il trattamento (in linea) 

  • Filtro
  • Reattore UV

Componenti di supporto (posizionabili in modo flessibile)

  • Cabina elettrica
  • Cabina di controllo della lampada (1 o 2) per portate >300 m3/h
  • Unità Cleaning-In-Place (CIP) compatta

È disponibile un'ampia gamma di apparecchiature ausiliarie per supportare l'integrazione su qualsiasi nave, tra cui pompe di scarico, punti di campionamento, blocchi valvole e pannelli per il controllo remoto.

PureBallast 3 Compact Flex è disponibile con omologazioni IMO e US Coast Guard (USCG).

PureBallast System small

compact system white

PureBallast 3 Compact

PureBallast 3 Compact è una comoda soluzione per le portate di acque di zavorra minori. Integra il sistema in un modulo plug-and-play con un ingombro ridotto.

Soluzioni pallettizzate

Alfa Laval PureBallast 3 Compact può essere fornito come modulo pallettizzato che lo rende non solo compatto, ma anche facile da installare grazie alle tubazioni ridotte al minimo. Il pallet presenta un ingombro minimo ed è connesso tramite semplici contatti plug-and-play. Per portate da 32 a 300 m3/h.

Tutti i componenti sono integrati sul pallet, ad eccezione di una cabina elettrica che può essere collocata in modo flessibile. Questa cabina è una combinazione tra la cabina di controllo della lampada e la cabina di controllo dei sistemi più grandi.

PureBallast 3 Compact pallettizzato incorpora i seguenti componenti:

  • Filtro
  • Reattore
  • Unità Cleaning-In-Place (CIP) compatta
  • Cabina elettrica, è collocata in modo flessibile fino a 30 m di distanza dal reattore UV

È disponibile un'ampia gamma di apparecchiature ausiliarie per supportare l'integrazione su qualsiasi nave, tra cui pompe di scarico, punti di campionamento, blocchi valvole e pannelli per il controllo remoto.


PureBallast 3 Std ed Ex

I sistemi PureBallast 3 Std gestiscono efficacemente le portate di acqua di zavorra di grandi dimensioni, con una dimensione del reattore di 1.500 m3/h che consente configurazioni di sistema ottimizzate ed economiche. Per gli ambienti potenzialmente esplosivi possono essere configurati come sistemi PureBallast 3 Ex, disponibili con l'opzioni di montaggio sopra il ponte per le navi cisterna.

Grandi portate con PureBallast 3 Std

I sistemi PureBallast 3 Std possono essere configurati per portate di grandi dimensioni e prevedono i più ampi parametri di installazione[, incluso il libero posizionamento delle cabine di controllo delle lampade entro un raggio di 150 m. I singoli sistemi sono in grado di gestire portate da 250 a 3.000 m3/h, con sistemi doppi che forniscono una copertura fino a 6.000 m3/h. Poiché la dimensione del reattore da 1.500 m3/h implica la necessità di solo uno o due reattori, il costo e la complessità dei sistemi per portate elevate sono ridotti al minimo.

Componenti per il trattamento

  • Filtro
  • Reattore

Componenti di supporto

I componenti aggiuntivi sono sistemi di supporto che possono essere posizionati in modo flessibile per una progettazione ottimale.

  • Cabina di controllo della lampada
  • Unità Cleaning-In-Place (CIP)
  • Cabina di controllo

Gli stessi componenti di trattamento e supporto sono utilizzati nei sistemi PureBallast 3 Ex (vedi sotto).

È disponibile un'ampia gamma di apparecchiature ausiliarie per supportare l'integrazione su qualsiasi nave, tra cui pompe di scarico, punti di campionamento, blocchi valvole e pannelli per il controllo remoto.

system overview 3 white

Ex system image

Sistemi Ex

PureBallast 3 per grandi portate e progetti Ex, configurazioni disponibili per portate da 250 a 3.000 m3/h e portate ancora maggiori con sistemi multipli.

Sicurezza con PureBallast 3 Ex

I sistemi PureBallast 3 Ex sono disponibili per portate da 250 a 3.000 m3/h, con sistemi doppi che forniscono una copertura fino a 6.000 m3/h. Possono essere forniti nel range delle configurazioni Ex secondo le specifiche ATEX e IECEx, Zone 1, IIC e T4. Il design è semplificato dal posizionamento flessibile delle cabine di controllo delle lampade, che possono essere collocate al di fuori della zona pericolosa e fino a 150 m di distanza dai reattori che servono.

Funzionalità di sicurezza ridondanti, come la connessione ai sensori di temperatura e livello del reattore tramite relè che bypassano il PLC, aumentano il livello di sicurezza durante il funzionamento.


Strutture sopracoperta per PureBallast 3 Ex

Soluzione sopracoperta per navi cisterna

Molte navi cisterna utilizzano pompe sommergibili per eliminare la necessità di una sala pompe e ottimizzare lo spazio per il prodotto. Ciò lascia spesso uno spazio interno insufficiente per un sistema di trattamento delle acque di zavorra. Per questo motivo, i sistemi PureBallast 3 Ex preassemblati possono essere consegnati in una struttura sopracoperta, completa di tutte le tubazioni interne.

I componenti relativi al flusso del sistema PureBallast 3 Ex (reattore UV, filtro e unità CIP) sono contenuti all'interno della struttura sopracoperta, mentre la cabina di controllo della lampada e la cabina di controllo del sistema sono installati all'interno della zona di sicurezza della nave.

I sistemi PureBallast 3 Standard ed Ex sono disponibile con omologazioni IMO e US Coast Guard (USCG).

Alfa Laval PureBallast 3 Deckhouse left facing

Sequenza operativa

PureBallast 3 funziona sullo sfondo, operando, durante la navigazione in acque regolate dall'IMO, solo al 50% della sua potenza operativa nominale nella maggior parte delle situazioni. Il funzionamento può essere portato alla piena potenza in caso di scenari operativi più complessi.

pureballast ballasting 960x480

Zavorramento

PureBallast 3 è un sistema completamente automatizzato. Quando viene avviato, prevede una breve sequenza di avvio.

Quando inizia lo zavorramento, l'acqua di zavorra entrante passa prima di tutto attraverso il filtro. Questo rimuove eventuali organismi e particelle più grandi, il che migliora la qualità dell'acqua per il trattamento. La fase di filtraggio è utile per il funzionamento in acque costiere torbide e in acqua dolce.

Dopo il filtraggio, l'acqua procede attraverso il reattore, dove viene disinfettata mediante raggi UV potenziati prima di entrare nei serbatoi dell'acqua di zavorra.

Una volta completato lo zavorramento, la pulizia del reattore viene eseguita tramite un ciclo Cleaning-In-Place (CIP). Questo ciclo viene sollecitato immediatamente dopo lo zavorramento e deve essere eseguito entro 30 ore. Il reattore è risciacquato con acqua dolce al momento dell'avvio del ciclo CIP e riempito con acqua dolce al completamento.

Il filtro viene riempito con acqua dolce al completamento dello zavorramento.

 

Scaricamento della zavorra

Il processo di scaricamento della zavorra è essenzialmente analogo al processo di zavorramento. Tuttavia, durante lo scarico della zavorra non viene effettuato il passaggio attraverso il filtro, poiché l'acqua è già stata filtrata.

Dopo aver lasciato i serbatoi dell'acqua di zavorra, l'acqua di zavorra in uscita passa attraverso il reattore per eliminare qualsiasi ricrescita di microrganismi che possa essersi verificata durante il trasporto. Essendo stata così disinfettata entro i limiti stabiliti, viene scaricata nelle acque riceventi nel sito di scarico della zavorra.

Durante lo zavorramento e lo scarico della zavorra viene impiegata la stessa sequenza di avvio e spegnimento, incluso il CIP.

pureballast deballasting 960x480

Documentazione

La documentazione completa su PureBallast 3 è disponibile per supportare la valutazione, la progettazione, l'installazione e il funzionamento del sistema.

Per gli installatori

La documentazione di PureBallast 3 per cantieri navali e altri soggetti addetti all'installazione è suddivisa in:

  • Una parte specificatamente dedicata ai problemi di installazione, comprese le "best practices"
  • Una parte con informazioni più approfondite da usare come riferimento continuativo
  • Disegni e modelli 3D per una facile integrazione nel processo di progettazione

È inoltre disponibile l'assistenza diretta di Alfa Laval a supporto della progettazione e della pianificazione, nonché dei processi di installazione e avviamento.

Per ottenere la documentazione di progettazione e installazione o ulteriori informazioni, contattare Alfa Laval.

Risorse aggiuntive

Scaricate le risorse sulla gestione delle acque di zavorra di Alfa Laval per saperne di più su PureBallast 3 e confrontarlo con altre tecnologie di trattamento disponibili.

Opuscolo prodotto Alfa Laval PureBallast 3 Compact Flex

Basato su componenti indipendenti, plug and play, per la massima libertà di installazione.

Scaricare il PDF


Opuscolo Alfa Laval PureBallast 3 Compact

Sistemi compatti da configurare come moduli pronti in modalità plug-and-play.

Scaricare il PDF


Opuscolo prodotto Alfa Laval PureBallast 3

PureBallast 3 per grandi portate e configurazioni Ex.

Scaricare il PDF